Il caeranese Morris Spagnol è l’artista dei campioni. A lui si rivolgono ormai numerosi calciatori professionisti perché trasformi la loro maglia di gioco in un’opera d’arte.

Pochi giorni fa Morris è stato a Roma per consegnare al Museo del Calcio la maglietta numero 7 di Cristiano Ronaldo, e anche una maglietta per Papa Francesco che finirà ai Musei Vaticani.

Morris Spagnol, 30 anni, ha iniziato a dipingere nel 2015. Prima aveva preso il diploma in perito elettronico, ma la passione per l’arte la nutre fin da bambino.

Morris si ispira all’action painting il cui capofila è stato l’artista americano Jackson Pollock, nella prima metà del secolo scorso. Una pittura che non scaturisce dal cavalletto, ma in modo spontaneo facendo colare i colori direttamente sulla tela, talvolta lanciandolo a pioggia con l’utilizzo di un pennello.

caerano koulibaly 010621

Nel 2016 allestisce la sua prima mostra a Villa Benzi, a Caerano di San Marco. Poi due mostre a Milano e una a Firenze. Morris si dedica per un certo periodo quasi esclusivamente alla moda, creando anche una griffe tutta sua la YishuLab (Yishu in giapponese significa arte). Ora è tornato a occuparsi prevalentemente di quadri.

Le magliette trasformate in arte e inquadrate stanno diventando un vero e proprio “cult” tra i calciatori professionisti, grazie al passaparola. Loro gli inviano la maglia e lui la lavora restituendola nella forma artistica. Sempre nei giorni scorsi ha consegnato a Napoli le magliette nelle mani di Kalidou Koulibaly e Andrea Petagna, oltre a quella di Dries Mertens. Ha già realizzato oltre 50 magliette tra cui Giorgio Chiellini, Cristian Romero, Antonio Candreva, Fabio Quagliarella, Manuel Iori, Dani Garcia, Sebastian Giovinco e tanti altri.

caerano petagna 010621

L’idea è nata dalla richiesta della prima maglia, da parte di un suo amico, il montebellunese Riccardo Martignago, che ora milita in serie C, nel Ravenna. Morris ha anche trascorsi da calciatore; militava nelle giovanili del Caerano, ruolo trequartista, ora si diletta ancora tra gli Amatori sempre a Caerano, dopo una parentesi nell’Eagles Pedemontana, bloccato però da tre infortuni al ginocchio.

caerano morris4 010621

L’artista caeranese, lo scorso anno, ha anche disegnato le scarpette Freem del pilota Giorgio Sernagiotto, in occasione della sua partecipazione alla 24 Ore di Le Mans.

(Fonte: Flavio Giuliano© Qdpnews.it)
(Foto: per gentile concessione di Morris Spagnol).
(Video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it